Trani cardioprotetta”, al via la seconda fase: lunedì gli studenti dell’ “Aldo Moro” spiegheranno l’importanza della cardioprotezione

 

Dopo la positiva presenza in strada nel giorno della festa del Crocifisso di Colonna, il progetto “Trani Cardioprotetta” (voluto dall’amministrazione comunale e condotto in partenariato con la Asl Bt e le associazioni Oer Trani e Gesti di vita onlus) sbarca anche a scuola.


Teatro dell’iniziativa l’Ites Aldo Moro, che ospita, lunedì 7 maggio (dalle 9 alle 13 e dalle 16 alle 18) la seconda tappa del progetto.


“Cuore: oggi spiego io” è l’iniziativa che coinvolgerà alunni, docenti e famiglie in un percorso di educazione, sensibilizzazione e formazione sul tema della morte cardiaca improvvisa e sulle manovre di primo soccorso e defibrillazione ad opera dell’equipe di istruttori e soccorritori della associazione Oer Trani. Un’iniziativa originale che vuole rendere protagonisti consapevoli i giovani studenti che, nel corso della mattinata, impareranno le manovre di soccorso per poi spiegarle, nel pomeriggio, ai loro familiari, docenti ed amici.


Se da un lato la cardioprotezione dei grandi eventi è uno degli obiettivi che l’amministrazione comunale si è posta, certamente non da meno è il coinvolgimento delle nuove generazioni che diventano esse stesse veicolo di educazione civica e sociale.

 

 
Redazione Il Giornale di Trani ©
Joomla templates by a4joomla