m

Carta dei Servizi

La "Carta dei Servizi" descrive tutte le prestazioni fornite e ne stabilisce le condizioni per l'erogazione è l’impegno con la popolazione a rispettare tali condizioni, consente ai destinatari del servizio di esercitare consapevolmente i propri diritti.

I principi fondamentali ispiratori di tale documento racchiudono criteri di eguaglianza, partecipazione, continuità, efficacia ed efficienza, indirizzati a contenere danni alla salute dei cittadini, nonché, alla standardizzazione generale e specifica per l'adeguamento dei servizi e per la trasparenza delle procedure interne in un costante impegno per la qualità.

Intende garantire in sinergia con i dettami della Carta Costituzionale, criteri di eguaglianza ed imparzialità e di pari trattamento fra tutti i cittadini, escludendo forme di discriminazione, con azioni atte a garantire la continuità e la regolarità delle prestazioni, verso un processo di erogazione dei servizi improntato al continuo miglioramento dell’'efficienza e dell’'efficacia degli stessi.

Al fine di favorire i rapporti con i cittadini e di adeguare la propria attività agli effettivi bisogni degli stessi, il presente documento sarà aggiornato annualmente, anche per definire la standardizzazione e gli impegni generali e specifici dei servizi erogati.

E’ resa possibile la partecipazione dei soggetti destinatari dei servizi erogati, dove i cittadini diventano parte attiva, per una costruttiva analisi sulle principali problematiche, privilegiando il metodo del confronto con gli stessi e con gli organismi di rappresentanza organizzata.

Attraverso un piano di comunicazione aziendale si favorirà la conoscenza dei contenuti e degli aggiornamenti continui della “Carta dei Servizi” e della relativa attuazione.

  Art. 32 della Costituzione 

La Repubblica tutela la salute come fondamentale diritto

dell'individuo e interesse della collettività, e garantisce cure gratuite agli indigenti.

Nessuno può essere obbligato a un determinato trattamento

sanitario se non per disposizione di legge. La legge non può in

nessun caso violare i limiti imposti dal rispetto della persona umana.

L'Associazione è composta dalle seguenti cariche:

  • Consigliere con incarico di Presidente pro tempore;
  • Consigliere con incarico di Vice Presidente e, ad interim, addetto alla segreteria associativa e formativa;
  • Consigliere con incarico di Cassiere;
  • Consigliere con incarico di Addetto ai rapporti con i terzi e alle pubbliche relazioni e, ad interim, addetto ai mezzi di collegamento, Protezione Civile e settore sanitario;
  • Consigliere con incarico di Addetto ai beni e alle infrastrutture;
  • Consigliere con incarico di Addetto ai turni;
  • Consigliere con incarico di Addetto agli automezzi.

L'Associazione opera nelle seguenti aree:

  •  Area Socio-Sanitaria;
  •  Area della Solidarietà Sociale;
  •  Area della Protezione Civile.

 D'intesa con la Regione Puglia, Provincia, Comune, Aziende Sanitarie, Enti/Organismi Pubblici e Privati accreditati che operano nell'ambito del sistema sanitaria, agisce al fine di integrare le attività e le informazioni necessarie a garantire la continuità assistenziale. In sinergia con altre Istituzioni, deputate a contribuire ad assicurare l'assistenza sanitaria, attiva le azioni più idonee a garantire un servizio che risponda alle reali esigenze di tutela alla salute dei cittadini e qualora sia necessario, opera funzionalmente con le altre Regioni e in caso di eventi catastrofici e di maxiemergenza d’intesa con le amministrazioni competenti in materia di Protezione Civile. Attraverso il perfezionamento continuo di un modello di organizzazione ed erogazione dei servizi, tende a garantire l'appropriatezza e la qualità delle prestazioni nel rispetto del rapporto tra, fornitore e fruitore di un servizio, prestando massima attenzione agli obiettivi di efficienza ed efficacia, con la finalità ultima di assicurare tempestivamente e concretamente l’'erogazione delle prestazioni di soccorso al cittadino che versa in uno stato critico di salute. La prima e fondamentale MISSIONE associativa, viene realizzata attraverso un’'organizzazione dei servizi che mira ad attuare interventi e prestazioni.

  Nello specifico i servizi offerti sono i seguenti:

  •  Trasporto infermi e feriti;
  •  Trasporti secondari;
  •  Taxi sanitario;
  •  Servizio dialisi;
  •  Assistenza ospedaliera e privata ai malati;
  •  Assistenza a manifestazioni sociali, culturali e religiose;
  •  Assistenza ad eventi sportivi;
  •  Soccorso a mare;
  •  Pattugliamento coste, strade urbane, extraurbane ed autostrade;
  •  Emergenze sanitarie;
  •  Trasporto organi;
  •  Trasporto sangue;
  •  Accoglienza di  nuovi soggetti che condividano in pieno le attività di questo ente;
  •  Recupero e reintegro sociale di ex detenuti in collaborazione con i servizi sociali e/o altre istituzioni;
  •  Messa a disposizione di presidi supplementari quali sedia a rotelle, girelli, stampelle, letti ortopedici, materassini da decubito, pannoloni, traverse e beni alimentari di prima necessità;
  •  Aiuto e sostegno ai degenti risiedenti nelle case di riposo;
  • Ricerca persone con ausilio di unità cinofile;
  • Evacuazione dalle strutture scolastiche e stabili sottoposti ad eventi sismici; 
  • Assistenza ai terremotati;
  •  Assistenza agli allagamenti;
  •  Viabilità stradale
  •  Rappresentanza in alta uniforme ad eventi culturali, sociali e religiosi;
  •  Formazione ed informazione.

DIALOGO CON IL CITTADINO

Indicatori di Qualità del sistema

L'offerta dei servizi sanitari richiede nuovi strumenti di valutazione idonei a misurare nei diversi contesti la qualità dell'assistenza sanitaria territoriale nei suoi vari aspetti, al fine di identificare le migliori performance e quindi gli elementi che hanno determinato i risultati migliori. Al fine di effettuare un monitoraggio costante delle proprie attività, l’'Ente ha stabilito una serie di indicatori, idonei a misurare elementi della qualità dei servizi e delle attività svolte nel territorio, ovvero misurare i risultati dei servizi in particolare in termini di efficacia, appropriatezza, umanizzazione, efficienza, focalizzando l’'attenzione sui processi assistenziali che coinvolgono direttamente i pazienti secondo i seguenti indicatori:

  •  Attivazione del mezzo di soccorso;
  •  Intervento di soccorso mirato (appropriatezza del mezzo e del personale in riferimento alla patologia riferita);
  •  Organizzazione dinamica del servizio in base ai codici di gravità assegnati al paziente;
  •  Riadattamento delle linee organizzative e di intervento alla luce delle indagini di Customer Satisfaction;
  •  Dislocazione di mezzi e risorse in base allo studio del territorio, alla viabilità ed alle dinamiche sociali (prossimità di soccorso).

Ufficio Relazioni con il Pubblico

In maniera conforme alle normative vigenti in tema di partecipazione dei cittadini alle attività della Pubblica Amministrazione, l’'Ente attiverà a breve un Ufficio Relazioni con il Pubblico.

L'’URP opera raccogliendo ed elaborando quanto prodotto dalla popolazione, permettendo attraverso l’'analisi e l’'elaborazione dei dati acquisiti di individuare scelte più idonee e strategiche di programmazione.

Richiesta di documentazione

Eventuali richieste di atti amministrativi inerenti l'attività istituzionale (STATUTO), possono essere scaricate in formato PDF direttamente dal sito ufficiale www.oertrani.it 

UFFICIO DI PRESIDENZA - con sede legale a Trani (BT), in Via G. Di Vittorio n°47 Cap 76125, Prov. BT, Tel 0883/500600, Fax 0883/508691, e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.        

pec: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.;  C.F. 92066360725, costituita in data 07/10/2011.

L'’Associazione viene registrata all’'Agenzia delle Entrate (Cod. Com. A669) in data 13/10/2011 con registrazione n° 7353.

E' certificata l'iscrizione con n° 1694 presso il Registro Generale delle Organizzazioni di Volontariato della Regione Puglia con decorrenza 30/04/2013.

Il cittadino che volesse mettersi in contatto, possono utilizzare i contatti sopra indicati. Le indagini di Customer Satisfaction, ovvero di misurazione della qualità percepita da cittadini, aiutano l'Ente a conoscere e comprendere sempre meglio i bisogni dei destinatari delle proprie attività e a riprogettare, di conseguenza, sia le politiche gestionali che il sistema di erogazione dei servizi. La direttiva del Ministero della Funzione Pubblica del 24/03/2004 (Gazzetta Ufficiale n. 80 del 5 aprile 2004) sulla Customer Satisfaction impegna le amministrazioni a:

  •  progettare e svolgere periodiche rilevazioni della qualità percepita;
  •  diffondere i risultati delle rilevazioni e predisporre interventi di miglioramento dei servizi in relazione ai bisogni e alle valutazioni emerse;
  •  promuovere la cultura della misurazione e del miglioramento continuo della qualità, coinvolgendo i diversi livelli decisionali, nonché tutti gli operatori dei servizi;
  •  formare le competenze professionali necessarie per progettare e gestire le indagini di Customer Satisfaction.

Al fine di valutare il grado di qualità percepita rispetto ai servizi, verranno effettuate periodicamente indagini a campione di Customer Satisfaction, richiamando a distanza di qualche mese, i pazienti assistiti.

 

Il presente documento è consultabile in Internet all'indirizzo:

www.oertrani.it e sarà disponibile gratuitamente presso

la struttura amministrativa dell’'Ente.

download carta dei servizi 

Joomla templates by a4joomla